Deck

onda-sopra

Mari da solcare e orizzonti da raggiungere. Il Deck Department è quello che coinvolge a pieno il navigante e che trasforma in realtà il sogno di libertà. Libertà ma anche (e soprattutto!) responsabilità.
Il Dipartimento è formato da personale altamente professionale e specializzato. E’ suddiviso in diverse sezioni e tutti collaborano alla gestione della navigazione, alla sicurezza e alla manutenzione della nave, ognuno con le proprie responsabilità, le approfondite competenze e le numerose esperienze coltivate negli anni, sostenute ognuna da un’inevitabile passione.
Al Deck Department appartengono gli Ufficiali di Coperta (i Comandanti di domani!) e a ciascun Ufficiale è affidato uno specifico compito. Tutti riportano allo Staff Captain, che è il principale responsabile del Dipartimento e che gestisce e supervisiona ogni dettaglio. In ausilio a queste figure operano nel Dipartimento anche Sott’Ufficiali e Comuni.
Tutti collaborano alla buona riuscita della navigazione, alla salvaguardia dell’ambiente ed alla cura di tutti coloro, siano essi passeggeri od Equipaggio, che decidono di solcare i mari insieme a noi.

Organigramma e descrizione singole posizioni

foto-captain01“Capo della spedizione”, è la figura più alta nella gerarchia della nave, responsabile di tutti i dipartimenti di bordo. Non ha superiori gerarchici diretti, ma soggiace alla legge posta a disciplina dell’attività della nave.
E’ essenziale un’esperienza pluriennale a bordo, un bagaglio tecnico da trasmettere alle figure più giovani e una capacità quasi innata nel saper gestire relazioni interpersonali, stimolando la crescita delle risorse umane.
Il Comandante è una persona estremamente matura e solida nella posizione, coordina ed assicura la piena collaborazione degli Ufficiali di Coperta, degli Ufficiali di Macchina e dell’intero Equipaggio della nave.
Secondo quanto disposto dalla Compagnia e dalle Autorità Portuali, è responsabile della nave in termini di: sicurezza della navigazione, salvaguardia della vita umana in mare, salvaguardia ambientale, security, sanità, manutenzione della struttura nave, macchinari ed interni.
E’ il responsabile dell’andamento della crociera, del grado di soddisfazione dei passeggeri, dei consumi e delle revenue prodotti a bordo.

Responsabile del Dipartimento di Coperta, riporta direttamente al Comandante e collabora alla gestione della sicurezza della navigazione e della nave.
E’ una persona con vasta esperienza di bordo. A lui è affidata la supervisione delle figure coinvolte per la Safety, la Security, la guardia sul Ponte di Comando e la manutenzione dello scafo e della struttura nave di competenza del dipartimento Deck.
In quanto responsabile del personale di Coperta, si occupa della sua istruzione e della sua gestione, con particolare attenzione alla crescita professionale degli Ufficiali.
E’ espressamente delegato dal Comandante come responsabile per la prevenzione antinfortunistica e la sicurezza del personale della Sezione Coperta.
E’ responsabile delle dotazioni del Ponte di Comando e della sua strumentazione, della stabilità della nave, dello stato delle casse e della movimentazione delle acque di bordo, potabili e ricreative.
Collabora con il Safety Officer per il mantenimento dell’efficienza di tutti gli impianti e dotazioni di sicurezza (salvataggio, antincendio, ecc.), predisponendo, congiuntamente al suddetto Safety Officer, le esercitazioni d’emergenza.

Primo Ufficiale di Coperta con profonda esperienza e vasta conoscenza delle tematiche safety.
Il Safety Officer è responsabile del coordinamento e dell’organizzazione di tutti gli aspetti della gestione dell’emergenza e nonché dell’istruzione e dell’addestramento dell’Equipaggio in relazione alla sicurezza e all’antinfortunistica.
E’ responsabile degli aggiornamenti e della tenuta di tutta la documentazione di sicurezza, inclusa la certificazione del personale. Assistito dal Safety Trainer, organizza le esercitazioni dell’Equipaggio.
E’ responsabile del Ruolo d’Appello, che cura personalmente nei contenuti, e del suo controllo prima della partenza, come previsto dai regolamenti.
Coinvolge gli altri Ufficiali di Coperta relativamente alle attività Safety.
E’ responsabile della manutenzione di tutti gli equipaggiamenti antincendio, antifalla e sicurezza, secondo le legislazioni nazionali ed internazionali vigenti e le istruzioni di Compagnia.
Assiste lo Staff Captain e gli altri Capi Sezione durante le visite alla nave da parte di organi ispettivi, amministrazione di Bandiera, audit interni, ecc. e lo supporta sull’aggiornamento, il controllo e l’archiviazione dei certificati e dei documenti statutari della nave.

Primo Ufficiale di Coperta di esperienza, dotato di notevoli capacità comunicative, il Safety Trainer cura l’addestramento di tutto l’Equipaggio sulla sicurezza, in base ai regolamenti, alle procedure ed alle istruzioni in vigore, coinvolgendo gli altri Ufficiali di Coperta quando necessario.
Organizza le esercitazioni di emergenza seguendo le istruzioni del Safety Officer.
E’ addetto alla compilazione del Ruolo Appello secondo le indicazioni del Safety Officer, collaborando con lui in tutte le sue funzioni.
Controlla e gestisce la certificazione personale dell’Equipaggio.

Primo Ufficiale di Coperta con grande esperienza nella condotta della navigazione. E’ il delegato del comandante durante le ore di Guardia sul Ponte di Comando.
E’ responsabile dello sviluppo e del processo di elaborazione della pianificazione del viaggio e della relativa cartografia.
Responsabile delle dotazioni del Ponte di Comando e delle sue strumentazioni, al Primo Ufficiale di Coperta sono affidati un terzo Ufficiale sottordine e un Allievo di Coperta ed è sua cura seguirli nella loro crescita professionale e nello svolgimento dei diversi compiti.
Assiste il Safety Officer e il Safety Trainer durante le operazioni tecniche in cui è richiesta la sua partecipazione.

Secondo Ufficiale di Coperta con esperienza nella gestione della Guardia sul Ponte di Comando.
L’Ufficiale Capo Guardia è il delegato del comandante durante le ore di Guardia sul Ponte di Comando.
A seconda dei turni di Guardia, vengono a lui/lei affidati due diversi dettagli.
Ai Secondi Ufficiali delle nostre navi è affidata la gestione della acque potabili e ricreative di bordo nonché la correzione delle carte nautiche congiuntamente allo sviluppo delle crociere e agli aggiornamenti della cartografia.
Al Secondo Ufficiale di Coperta sono affidati un Terzo Ufficiale ed un Allievo Ufficiale di Coperta ed è sua cura seguirli nella loro crescita professionale e nello svolgimento dei diversi compiti.
Assiste il Safety Officer e il Safety Trainer durante le operazioni tecniche in cui è richiesta la sua partecipazione.

Video intervista

Ufficiale che assiste ed aiuta l’Ufficiale Capo Guardia nella tenuta della Guardia e in tutte le attività connesse.
E’ addetto al controllo mensile dello stato e delle dotazioni delle lance di salvataggio, attività per la quale riferisce al Safety Officer.
Al Terzo Ufficiale di Coperta è affidata la gestione di alcune pratiche connesse alla documentazione dell’Equipaggio.
Coadiuva lo Staff Captain e il Safety Officer durante le operazioni tecniche in cui è richiesta la sua partecipazione.

Il Cadet Officer è un allievo Ufficiale con nozioni prettamente teoriche e scolastiche; si può definire un Giovane Apprendista che deve imparare ed impegnarsi nel diventare un buon Ufficiale.
Assiste e coadiuva il proprio Ufficiale Capo Guardia in tutte le attività. Sotto la supervisione del Capo Guardia, a lui è affidato l’aggiornamento di alcuni registri di bordo e l’inventario Bandiere.
Coadiuva lo Staff Captain per le attività tecniche ed amministrative.
Può collaborare inoltre con il Secondo Ufficiale in qualità di Sanitation Officer per la gestione degli impianti di trattamento delle acque potabili e ricreative di bordo. A questo proposito svolge attività fuori Guardia in una prima parte della giornata e attività di Guardia sul Ponte di Comando in una seconda parte.
L’Allievo dovrà comunque acquisire tutte le conoscenze, capacità e competenze che gli permetteranno di conseguire le certificazioni IMO come Ufficiale di Guardia in navigazione, pertanto tutte le attività svolte dovranno essere dirette al miglioramento delle sue competenze professionali.
E’ suo preciso dovere seguire gli insegnamenti del suo responsabile di Guardia ed interessarsi a tutte le attività nautiche e di sicurezza svolte a bordo. Attraverso il Cadet Record Book personale viene attentamente seguito il suo percorso di crescita.

Figura di profonda esperienza della vita di mare, il primo Nostromo è il Sott’Ufficiale Capo servizio di Coperta: a lui riportano il Secondo Nostromo e la maggior parte dei comuni del Deck Department.
Ha il compito di organizzare tutte le operazioni di manutenzione di competenza della sezione di Coperta, quali lavaggi, pitturazione e manutenzione delle gru, delle lance, degli zatterini autogonfiabili e delle casse dell’acqua potabile, manutenzione dello scafo e delle sovrastrutture, pitturazioni interne, movimentazione e smistamento bagagli.
In manovra copre il posto di manovra di prora, agli ordini diretti dell’Ufficiale addetto.

Alle dipendenze del Safety Officer, il Capo Pompiere è una figura di notevole esperienza, con particolare competenza pratica in materia antincendio a bordo.

Si occupa della manutenzione ordinaria e straordinaria, delle prove e dei controlli di tutta l’impiantistica nonché dei materiali di sicurezza della nave.
In manovra rimane presso i portelloni di muratura per operazioni di imbarco / sbarco pilota e posizionamento della nave in banchina.

Alle dipendenze del Capo Pompiere, il Fireman è inserito nel servizio di Guardia di Coperta per l’effettuazione delle previste ronde antincendio, comprese le attività di manutenzione ed i costanti controlli.

Alle dirette dipendenze del Bosun, se affidato ad un turno di Guardia l’Helmsman rimane di vedetta sul Ponte di Comando durante le ore assegnate. Inoltra specifici segnali alle navi nelle vicinanze, prestando attenzione al traffico marino e, su esplicito ordine dell’Ufficiale di Guardia o del Comandante, si posiziona alla colonnina del timone per la conduzione della nave in sistema di governo manuale
In manovra, se non addetto alle Guardie, rimane a prora o a poppa.
Fuori dalle Guardie sul Ponte, svolge operazioni di pulizia, lucidatura e rifinitura in legno, ottone e altre parti metalliche; verniciatura o laccatura dei di ponti, sovrastrutture, mezzi di salvataggio o murate della nave; giunzione e riparazione dei cavi di bordo. Ricopre le funzioni di sicurezza assegnate dal responsabile della sicurezza.

E’ alle dipendenze del Bosun.
Svolge operazioni di pulizia, lucidatura e rifinitura in legno, ottone e altre parti metalliche; verniciatura o laccatura dei di ponti, sovrastrutture, mezzi di salvataggio o murate della nave; giunzione e riparazione dei cavi di bordo. Ricopre le funzioni di sicurezza assegnate dal responsabile della sicurezza ed in manovra rimane a prora o a poppa, eseguendo gli ordini del Bosun.
Uno degli Ordinary Sailor è nominato “pennese” e, mantenendo le stesse mansioni, avrà anche la funzione di organizzare e preparare i materiali necessari alle operazioni di manutenzione, ed in base agli ordini del Bosun ne effettua la distribuzione al personale.

Le mansioni specifiche dei Deck Utility possono essere due.
Se impiegato per la manutenzione agli esterni e interni è alle dipendenze dei Bosun, svolgendo quindi operazioni di pulizia, lucidatura e rifinitura in legno, ottone e altre parti metalliche; verniciatura o laccatura dei di ponti, sovrastrutture, mezzi di salvataggio o murate della nave; giunzione e riparazione dei cavi di bordo. Partecipa al servizio di imbarco e sbarco bagagli dei passeggeri. Ricopre le funzioni di sicurezza assegnate dal responsabile della sicurezza, tra cui l’ammaino, la conduzione e il recupero delle imbarcazioni di salvataggio, previsti in caso di emergenza. In manovra rimane a prora o a poppa.
Se impiegato per il trattamento dei rifiuti è invece alle dipendenze del 2nd Bosun e si occupa del trattamento dei rifiuti: della raccolta nel locale trattamento rifiuti, della divisione e del trattamento degli stessi in base alle procedure di Compagnia e secondo le indicazioni dell’Ufficiale addetto alla salvaguardia ambientale.

Ascolta i professionisti di questo dipartimento

Consulta le offerte di lavoro disponibili per questo dipartimento

Lavora con Noi - Deck

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Ulteriori Informazioni

Chiudi